S04E19. Io non l’ho interrotta

Settembre 19, 2020

Ormai ci siamo. Tra poco Donald Trump e Joe Biden condivideranno lo stesso palco, e davanti a decine di milioni di americani – e centinaia di milioni di persone di tutto il mondo – cercheranno di spiegare cosa hanno in mente per il futuro degli Stati Uniti e di mostrarsi più efficaci, più forti, più brillanti e più pronti dell’avversario.
I dibattiti televisivi saranno, per Trump, un’occasione irripetibile per provare a rimontare lo svantaggio. Per Biden sarà una sfida particolarmente impegnativa, perché Trump non è un candidato come gli altri. Anzi: è un candidato diverso da tutti gli altri. Nel corso dei confronti televisivi che ha affrontato nel 2016 Trump aveva interrotto i suoi interlocutori, li aveva presi in giro e insultati, più volte non aveva rispettato le regole precedentemente concordate e aveva anche travolto tutti con una quantità senza precedenti di informazioni false.
Come si fa a dibattere con un politico così, e magari provare anche a uscirne vincitori? Che cosa farà Biden per metterlo in difficoltà? Quali sono i punti di forza e i punti deboli di uno e dell’altro?I dibattiti televisivi saranno, per Trump, un’occasione irripetibile per provare a rimontare lo svantaggio. Per Biden sarà una sfida particolarmente impegnativa, perché Trump non è un candidato come gli altri. Anzi: è un candidato diverso da tutti gli altri. Nel corso dei confronti televisivi che ha affrontato nel 2016 Trump ha interrotto i suoi interlocutori, li aveva presi in giro e insultati, più volte non aveva rispettato le regole precedentemente concordate e aveva anche travolto tutti con una quantità senza precedenti di informazioni false.
Come si fa a dibattere con un politico così, e magari provare anche a uscirne vincitori? Che cosa farà Biden per metterlo in difficoltà? Quali sono i punti di forza e i punti deboli dell’uno e dell’altro?

Rispondi