S04E18. Let’s roll!

Settembre 5, 2020

Quando ripensiamo a quello che accadde negli Stati Uniti diciannove anni fa, l’11 settembre del 2001, l’immagine dalla quale è impossibile sfuggire è quella degli aerei di linea che si schiantarono dentro le torri del World Trade Center di New York. Tutti sapevano che qualcosa stava per cambiare per sempre, ma non erano in grado di immaginare nemmeno cosa sarebbe successo dieci minuti dopo. Anche perché gli aerei distrutti su Manhattan erano solo un pezzo di quella storia: un altro aveva colpito il Pentagono, e un altro ancora, il volo United 93, precipitò in un campo vuoto in Pennsylvania.
La storia di quel volo, e soprattutto del perché non si schiantò dove avrebbe dovuto, ci permette di capire perché l’11 settembre ci impressiona ancora in questo modo. Se è normale, persino se è giusto o se forse non sia esagerato, che ci impressioni ancora così tanto. Quale segno e quale eredità ha lasciato nelle nostre vite. E poi una cosa particolarmente attuale: in che modo ha segnato la successiva campagna elettorale, quella del 2004.

Rispondi